Setubal – un paradiso naturale portoghese

img 2037

Setúbal è una cittadina molto graziosa del Portogallo, collocata sull’estuario del fiume Sado, che regala incredibili paesaggi a livello naturalistico. Dibattute sono le origini del nome che alle origini latine, romanizzate, si intersecano con quelle arabe, tra miti e leggende.

Uno degli aspetti per i quali io la adoro, è senza ombra di dubbio l’aspetto naturalistico, la costa ad ovest e la parte a sud di questa città ha aspetti che lasciano incredibilmente sorpresi, poi da amante delle spiagge non posso assolutamente non considerarle.

Ho avuto modo di conoscere e vedere alcune delle spiagge più belle e rinomate del mondo (tra cui ricordiamo anche le Whitsundays e Oludeniz) ma quello che ho scoperto qui in Portogallo mi ha lasciato senza parole.

Gli oceani si sà, non saranno mai “calmi” come il nostro Mar Mediterraneo, eppure ogni tanto qualche angolo di paradiso lo costruiscono e tutta la zona che va da Praia da Figueirinha in Portogallo, Galapos, Galapinhos, il parco nazionale dell’Arrabida e la frontale Praia Troia Mar.

Iniziamo dalla mia preferita che è Galapinhos. La adoro, andrei a vivere a Setubal solo per poter andare sempre in questa spiaggia. C’è da dire una cosa importante: l’accesso non è assolutamente facile, bisogna scalare fondamentalmente una montagna, ci sono 2 percorsi impervi per raggiungerla, oppure la si può raggiungere molto più comodamente dal mare superando l’alta scogliera direttamente da Praia Galapos con una semplice passeggiata sulla battigia e in acqua potete avere accesso ad una delle più belle spiagge della zona. L’acqua del mare è fredda, non aspettatevi assolutamente le temperature del Mar Mediterraneo, direi che ad Agosto è paragonabile alla temperatura del Mediterraneo di Marzo, ecco (si, perchè io il bagno d’inverno ovviamente l’ho fatto, che gallipolina sarei altrimenti 😜). A Galapinhos non ci sono servizi, sebbene ci sia un piccolo chioschetto con le altalene fronte mare dove poter degustare una bella bevanda fresca o una bella birra perdendo il vostro sguardo all’orizzonte. Consigliatissime le scarpe da ginnastica per il percorso, ma molti lo fanno anche con le infradito, anche se così i rischi di farsi male sono molto alti.

Dopo avervi informato sulle cose belle e quelle brutte di questo posto, d’ora in poi sarà tutto molto più facile e semplice.

Come ci si arriva? Una volta arrivati a Setubal, con il treno o con il bus, bisogna prendere prima l’autobus numero 723 per arrivare a Praia da Figueirinha e un po’ più avanti potete pretendere il 722 per arrivare a Galapos, a Galapinhos, alla spiaggia del Creiro e al parco dell’Arrábida. Una delle zone sotto il punto di vista naturalistico molto belle.

Il Portogallo nasconde tesori a livello naturalistico incredibili, ma piano piano ve ne parlerò, assolutamente lasciando per ultimo quello che sarà l’articolo su Lisbona, che continuo a scoprirla come se fossi giusto arrivata ieri e non smetto mai di sorprendermi.

Riguardo a Setubal, presto scriverò un altro articolo su tutte le altre cose da fare a Setúbal e dintorni. 😁

Se vi è piaciuto questo post e vi piacciono i miei contenuti, seguitemi su Instagram @francesca_wanderbeach, su YouTube nel mio canale WANDERBEACH e su Facebook Wanderbeach. Seguiteli tutti, mi raccomando, perché spesso ci sono aggiornamenti in differita 😉 Alla prossima!

Stay tuned!

Rispondi